Facebook Pixel
text.skipToContent text.skipToNavigation

Come il colore giunse all’uomo | myMondi Growth Site

Language and country menu

Buongiorno! Seleziona la tua sede

Login menu

myMondi

myMondi.shop è il nostro portale B2B di servizi per clienti diretti. Se ha bisogno dell'accesso, si prega di contattarci.
Accesso

Main navigation mobile

Mobile login

STAGINGmobileBoegli.jpg

Story

Come il colore giunse all’uomo

Lorenz Boegli, uno signore svizzero pieno di inventiva, racconta un mito dell’antichità classica in serigrafia contemporanea - su Pergraphica Infinite Black.
Artikel1.jpg
Lorenz Boegli non ha affatto l’aspetto del solito tipografo. Capelli lunghi, occhiali design e blue jeans danno più l’impressione del tipo creativo. Ma si tratta, magari, semplicemente della prova che l’assoluta precisione del mestiere di stampare e la libera creatività non sono in contraddizione.

Il team Pergraphica di Mondi conobbe Lorenz Boegli nel 2018 in occasione del suo intervento alla Creative Paper Conference. Proprio lì aveva presentato quanto fosse in grado di realizzare col procedimento serigrafico, per esempio la retinatura dorata o anche il suo tratto distintivo vero e proprio: la stampa RGB.
Artikel2.jpg

La Stampa RGB


A dire il vero la stampa RGB, in quanto modello di colori additivo, è riservata normalmente a sistemi luminosi come schermi o proiettori.

Quando veniamo illuminati dalla luce questa, sommandosi, produce il colore bianco. Viceversa la stampa è un sistema di colori sottrattivo che tipicamente si applica alla carta bianca. Maggiore è l’aggiunta di colore e più l’effetto visivo tende al nero. Al contrario la stampa RGB di Boegli viene impressa su carta nera e si mescola fino a diventare bianco luminoso. Ciò è possibile grazie a pigmenti riflettenti contenuti nei colori.
Nel 2013 fui capace di produrre il colore bianco grazie all’utilizzo di Pigmenti Spectraval di Merck sia rossi che verdi e blu applicati su sfondo nero in sovraimpressione ai tre colori fondamentali della miscela additiva.
Lorenz Boegli
Artikel3.jpg
Appena sentito che la stampa RGB era realizzabile soltanto su carta nera, il team Pergraphica tese l’orecchio. In occasione della stessa fiera Mondi presentava proprio la nuova carta Pergraphica Infinite Black. Così era quasi inevitabile iniziare a collaborare con Lorenz Boegli. Dopo un primo test nel laboratorio serigrafico di Boegli a Müntschemier, un paese della Svizzera, divenne chiaro che la stampa RGB e Pergraphica Infinite Black si adattavano l’una all’altra alla perfezione.
La Pergraphica Infinite Black si posiziona per la sua satinatura a metà tra due poli diametralmente opposti: l’uno della carta naturale e l’altro della carta patinata. Essa riunisce i vantaggi di entrambi gli opposti, da una parte la consistenza al tatto, dall’altra le semplici caratteristiche che vanno bene per la stampa come la rappresentazione dell’immagine a griglia e la facilità di essicazione.
Lorenz Boegli
Artikel4.jpg

Stampato e filmato


L’idea di una cooperazione era quindi già nata: ispirato da Pergraphica Infinite Black, Lorenz Boegli avrebbe dato forma ad un lavoro di stampa tale da poter esser ottenuto solo con stampa RGB e solo effettuata su carta nera della più alta qualità. Contemporaneamente si sarebbe girato un film che doveva raccontare questo processo di creazione con altrettanta creatività.

Lorenz Boegli si entusiasmò subito a quest’idea, attivò immediatamente la sua rete di contatti tra personalità creative e trovò ispirazione nell’antichità classica. La leggenda che sia la stampa che il film dovevano raccontare era quella di Prometeo che, in questa variante, non avrebbe rubato il fuoco agli dei, bensì i colori.
 
La mitologia greca offre un fantastico campo di prova sia per spiegare e chiarire che per illustrare. In quanto culla della cultura europea la mitologia greca non deve esser lasciata cadere in oblio.
Lorenz Boegli
In collaborazione col fotografo Rob Lewis nacquero immagini dei fagiani e dei pavoni iridati scelti nel Museo di Storia Naturale di Berna così come di statue greche prese dalla Collezione di Arte Antica dell’Università di Berna. L’autore Balts Nill (tra l’altro anche membro fondatore della leggendaria band dialettale „Stiller Has“) riformulò il mito di Prometeo in tedesco e in greco antico. Il regista Mathieu Gabi realizzò il film accompagnandolo con la musica di Mario Batkovic, compositore e virtuoso della fisarmonica. Stampa analogica e film digitale formano insieme un unico capolavoro che Lorenz Boegli e Mondi hanno presentato nell’ottobre 2019 alla fiera „Druck und Design“ („Stampa e Design") a Monaco di Baviera. Assieme dimostrano che anche procedimenti di stampa antichi come la serigrafia non sono ancora del tutto arrivati a toccare i propri limiti e che la creatività non conosce confini, nemmeno fra mezzi digitali od analogici.

Dati del progetto

Carta

PERGRAPHICA® Infinite Black, 300 g/m²

Design:

Lorenz Boegli

Periodo di pubblicazione:

2019

Contact

Ci piacerebbe sentirti!

Siamo qui per aiutarti. Che tu abbia domande riguardo alle nostre carte o che tu voglia ordinare un campione specifico. Il nostro team sarà felice di assisterti.
Inviaci un’e-mail o chiamacial: +43 1 79013-4990

Ricevi la tua cartella campione che include Pergraphica Infinite Black

ORDINA LA TUA CARTELLA CAMPIONE
Panoramica articoli

Vai al capitolo