Facebook Pixel
text.skipToContent text.skipToNavigation

Block-notes degni di nota | myMondi Growth Site

Language and country menu

Buongiorno! Seleziona la tua sede

Login menu

myMondi

myMondi.shop è il nostro portale B2B di servizi per clienti diretti. Se ha bisogno dell'accesso, si prega di contattarci.
Accesso

Main navigation mobile

Mobile login

StageTabletNotebooks.jpg

Story

Block-notes degni di nota

 Non solo per la stampa - come Pergraphica si adatta anche a ogni block-notes
E’ innegabile che il mondo analogico dei block-notes sia tornato alla ribalta negli ultimi anni.
I bullet journal, gli sketchnote e altri modi creativi di usare questi piccoli libri compatti hanno dato un impulso non soltanto a grandi e rinomanti produttori. Numerosi piccoli produttori sono spuntati fuori aprendo la strada alla creazione di nuovi prodotti innovativi.
 
ModulettoTeaser.jpg
Dai un’occhiata ai block-notes Moduletto. Creati a Vienna, si tratta di block-notes flessibili per uso personale e professionale e, come suggerisce il nome, seguono un approccio modulare. Minimalisti dal punto di vista del design, consentono la massima flessibilità nel creare la combinazione perfetta per le necessità individuali. 

Ma semplicità non vuol dire scendere a compromessi con la qualità, come sottolinea Michele Falchetti, fondatore di Moduletto.
 
L’inlay della carta non deve andar bene solo per la stampa e la scrittura. C’è molto di più, come per esempio il colore della carta, la grammatura e l’opacità che devono adattarsi perfettamente, così come pure la sensazione nel girare la pagina. Per noi Pergraphica Natural è la scelta perfetta.
Il produttore ungherese di block-notes Dot for You ha scoperto solo di recente Pergraphica per i propri block-notes. Fondata nel 2015 dall’artista Erika Baglyas, l’azienda comprende un team di esperti di marketing e design il quale crea block-notes non solo funzionali ma anche belli.
 
FirkaArticle.jpg
Il loro block-notes FIRKA che illustra versioni monocromatiche di mappe della città, è un esempio straordinario dell’attenzione al dettaglio che concorre alla creazione dei loro prodotti. Non sorprende dunque che abbiano scelto la carta per perfezionisti come fulcro dei loro block-notes.
 
E poi c’è Rubidium, un piccolo team di design con sede in Ungheria che originariamente proviene dal mondo dell’interior design. Ma la loro passione per la carta e la cancelleria realizzate con cura li ha portati al mondo dei block-notes di qualità.
 
RubidiumArticleTeaser.jpg
Questi specifici block-notes sono il risultato di una cooperazione con Lili Veszprémi, una designer tessile e illustratrice ungherese. Le sue cover, decorate con le forme organiche della natura, sono parte di un’esperienza tattile che continua all’interno, dove la texture di Pergraphica rende ogni tratto di penna un’esperienza soddisfacente in sé.

 
Quando abbiamo postato le foto dei block-notes Rubidium su Instagram, abbiamo accennato a come alcuni block-notes sembrino addirittura troppo belli per essere usati. Ma alla fine, e questo vale per tutti questi block-notes, perché scendere a compromessi quando si tratta di mettere i tuoi pensieri e disegni più creativi su carta? Regala loro i block-notes che meritano.

Qui a Mondi siamo molto orgogliosi che i creatori che abbiamo citato stiano usando Pergraphica per i loro block-notes. Con 35 tonalità e svariate texture, essa non vanta soltanto un portfolio convincente, ma dimostra anche di poter essere utilizzata per molto altro che la sola stampa. Proprio come i tipografi che apprezzano Pergraphica per la sua capacità di assorbire l’inchiostro senza sfocature, questi creatori sanno che penne e Pergraphica vanno davvero d’accordo. Se poi si aggiunge il fatto che persino la texture ruvida di Pergraphica offre un’ottima scorrevolezza alla penna garantendo al tempo stesso una certa resistenza,  questo fa di essa la carta ideale per chiunque dia valore alla propria creatività.
 

Dati del progetto

Carta

PERGRAPHICA® Natural Rough, 150 g/m²

Applicazione

Progetto:

Moduletto, Rubidium, Dot for You

Periodo di pubblicazione:

2018 - 2020

Panoramica articoli

Vai al capitolo